Vorrei una legge che... (scuole primarie e scuole secondarie di primo grado)

Logo Vorrei una legge che...Il Senato della Repubblica, nel quadro delle iniziative rivolte al mondo della scuola e in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, promuove un progetto didattico-educativo che coinvolge le ultime classi delle scuole primarie e le prime classi delle scuole secondarie di primo grado.
L'iniziativa "Vorrei una legge che…" si propone di far riflettere i bambini e i ragazzi su temi a loro vicini e di far cogliere l'importanza delle leggi sulla regolamentazione della vita di tutti i giorni, incentivando il senso civico e di partecipazione democratica. Gli studenti, dopo aver approfondito insieme ai loro insegnanti un tema che li tocca da vicino, propongono e illustrano in forma creativa veri e propri “disegni di legge”.

 


Ecco le scuole selezionate per l'edizione di quest'anno:

 - per la scuola primaria

Istituto comprensivo “P. Serafini - L. Di Stefano" di Sulmona (AQ)

Direzione Didattica VIII Circolo Don Milani - Plesso Alfonso Gatto di Salerno

Istituto Comprensivo "61 Sauro-Errico-Pascoli" di Napoli

Direzione Didattica Statale "Ciampino II" di Ciampino (RM)

Istituto Comprensivo Sondrio Centro - Scuola Primaria "F. S. Quadrio" di Sondrio

 - per la scuola secondaria di I grado

Istituto comprensivo via Ormea di Roma

Istituto comprensivo "Gianuario Solari" di Loreto (AN)

Istituto comprensivo "Giovanni Padalino" di Fano (PU)

Istituto comprensivo di Volterra - Scuola Secondaria di I grado "Guido Donegani" di Montecatini Val di Cecina (PI)

Scuola secondaria di primo grado "Don Vincenzo Meo" di San Vito dei Normanni (BR)

 

Sono state inoltre selezionate le seguenti tre scuole premiate con la visita di una delegazione del Senato nella loro sede:

 - Istituto comprensivo "San Sperato Cardeto" - Scuola primaria di Vinco di Reggio Calabria;

 - Istituto comprensivo "Filippo Ansaldi" di Centuripe (En);

 - Istituto Comprensivo "Mariano-Fermi" di Andria (BT).

 

 

 

English version