• "Testimoni dei diritti. Visita all'Istituto Comprensivo "Dante Aighieri" di Ripalimosani (CB)

    "Testimoni dei diritti. Visita all'Istituto Comprensivo "Dante Aighieri" di Ripalimosani (CB)

    Venerdì 19 ottobre gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Dante Alighieri" di Ripalimosani (CB), hanno ricevuto la visita di una delegazione del Senato composta dai senatori Dario Damiani e Fabrizio Ortis, presso la sala museale del Comune di Petrella Tifernina.

    Gli studenti, nell'ambito della loro partecipazione al concorso "Testimoni dei diritti", hanno ricevuto un "riconoscimento particolare" per il progetto dal titolo: “Un libro per la libertà” (art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani).

    Ha aperto e moderato la cerimonia il dirigente scolastico, prof.ssa Marina Crema, che ha illustrato brevemente il lavoro dei ragazzi per poi passare la parola alla prof.ssa Antonietta Savastano, responsabile del progetto, che ha spiegato come la partecipazione al concorso fosse nata dalla provocatoria affermazione fatta da uno studente: «Che noia la scuola...!» per arrivare a mettere in luce l'importanza del diritto all'istruzione.

    I ragazzi si sono alternati nella lettura del preambolo e della proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e nel racconto del lavoro di approfondimento dell'articolo 26 sul diritto allo studio; alla fine è stato proiettato il video dell'intervista a due mediatori culturali che hanno collaborato al progetto raccontando la loro esperienza: Atif e Mamadì.

    A seguire i senatori si sono congratulati per il grande impegno dimostrato nella partecipazione al concorso e per l'approfondimento dei temi dell'istruzione e dell'integrazione, che hanno caratterizzato il progetto.

    Il senatore Ortis ha evidenziato come la nostra sia una parte di mondo fortunata, dove l'istruzione è garantita, e ha poi pregato i ragazzi di sfruttare al massimo tale fortuna per comprendere il mondo: «Continuate a leggere, i libri sono il modo per conoscere il prossimo!» .

    Anche il senatore Damiani ha sottolineato questo aspetto, esortando i ragazzi: «Non perdete l'occasione di studiare!» e ponendo poi l'accento sul valore della nostra Carta costituzionale, varata prima della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, e sugli articoli 30, 33 e 34, che sanciscono l'importanza del diritto all'istruzione. 

    Per concludere la cerimonia, prima della consegna degli attestati alle classi vincitrici e della targa premio all'Istituto scolastico, ha preso ancora la parola la prof.ssa Antonietta Savastano, per salutare gli studenti e ringraziare i senatori e il dirigente scolastico, tradendo un grande coinvolgimento, al limite della commozione.

    A impreziosire la cerimonia, gli studenti hanno condotto tutti i partecipanti ad una visita guidata della chiesa di San Giorgio Martire, gioiello di arte romanica e cuore di Petrella Tifernina, alla presenza del sindaco, Alessandro Amoroso, e del parroco, don Domenico Di Franco.

     

     vai alla galleria fotografica