• Un giorno in Senato, menzione speciale - L'incontro

    Un giorno in Senato, menzione speciale - L'incontro

    Mercoledì 11 ottobre, gli studenti del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Sora (FR) sono stati ospitati in Senato dopo aver ricevuto la menzione speciale nel concorso Un giorno in Senato.

    Il progetto, che ha valso questo riconoscimento, è un disegno di legge sul tema del reato di tortura, che ha completato il suo iter sul sito Senato Ragazzi LAB (vai al ddl).


    La giornata in Senato si è aperta con la seduta dell'assemblea in Aula a Palazzo Madama, a cui i ragazzi hanno assistito dalle tribune.

    Nel Centro di in-Form@zione e Libreria multimediale di via della Maddalena, poi, gli studenti hanno avuto l'occasione di presentare il loro lavoro e avere un dialogo diretto con un interlocutore d'eccezione, il Presidente della Commissione per i diritti umani del Senato, senatore Luigi Manconi, primo firmatario del disegno di legge sull'introduzione del reato di tortura nell'ordinamento penale italiano, diventato a luglio legge dello Stato.

    Dopo aver raccontato il loro lavoro e la metodologia che hanno seguito, i ragazzi hanno potuto confrontarsi con il senatore Manconi e cogliere da lui molti spunti e retroscena sulla discussione di una legge come questa.

    Molte le domande, vicendevoli, tra studenti e senatore, e molto vivace il confronto tra la legge approvata dal Parlamento e il testo predisposto dai ragazzi. Il lavoro degli studenti è stato peraltro lodato dal senatore per la capacità di cogliere aspetti cruciali del tema, in particolare in merito all'esistenza di una dimensione sia fisica che psicologica della tortura.

    Il senatore Manconi ha inoltre sottolineato l'importanza di una definizione precisa e mai ambigua del concetto di tortura: quando si può effettivamente parlare di tortura? Quali sono gli elementi che la caratterizzano in modo oggettivo? Un aspetto non facile da affrontare, su cui gli stessi legislatori si sono confrontati con discussioni accese e talvolta laceranti.

    Un incontro intenso e molto partecipato che si è concluso con la consegna dell'attestato di partecipazione agli studenti e una foto di gruppo con il senatore.

    Guarda le immagini

    11/10/2017