• Un giorno in Senato, 14 dicembre - Menzione speciale

    Un giorno in Senato, 14 dicembre - Menzione speciale

    Il 14 dicembre 2016 sono stati accolti in Senato i ragazzi del Liceo Ginnasio "Augusto" di Roma che hanno ricevuto la Menzione speciale nell'ambito del progetto "Un giorno in Senato".

    Gli studenti hanno predisposto un disegno di legge dal titolo: "Misure urgenti concernenti la riforma delle disposizioni per agevolare il rispetto dell'obbligo scolastico dei ragazzi Rom e Sinti".


    Dopo aver assistito ad un momento della seduta nell'Aula legislativa, la classe si è trasferita nella Libreria del Senato dove, dopo l'accoglienza del Capo Ufficio Comunicazione istituzionale, hanno incontrato il sen. Francesco Palermo.
    Il senatore, da sempre attento alle questioni riguardanti le minoranze e in particolar modo al problema dell'integrazione dei Rom e Sinti nella società italiana, si è subito congratulato con i ragazzi per la sensibilità dimostrata scegliendo un tema scomodo e di non facile soluzione. Ha ribadito, come proposto dagli studenti, che la scuola ha un ruolo fondamentale per creare le basi dell'integrazione e per inserire queste popolazioni nel mondo lavorativo togliendole dal degrado nel quale vivono, confinate nei campi ai margini delle nostre città.


    Il senatore ha ricordato che al momento manca un forte interesse della classe politica a risolvere nello specifico le diverse criticità create dalla mancata integrazione dei Rom e Sinti nella società e ha ribadito con forza che è fondamentale l'interesse e l'impegno delle giovani generazioni a non lasciar accantonato un problema che, se non affrontato, è destinato ad aggravarsi.
    A conclusione dell'incontro il senatore ha invitato i ragazzi a confrontarsi con le realtà degli altri Paesi dove molto si sta facendo per consentire ai giovani Rom e Sinti di portare a termine il percorso scolastico e di entrare nel mondo del lavoro.

     

    Vai alla galleria fotografica

    15/12/2016