"Sentire" la Costituzione

  • Anno scolastico 2018-2019
  • Presentato da Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

Artt.1,2,19    
Art. 1
Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Art. 2 
Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione. Nessuna distinzione sarà inoltre stabilita sulla base dello statuto politico, giuridico o internazionale  del paese o del territorio cui una persona appartiene, sia indipendente, o sottoposto ad amministrazione fiduciaria o non autonomo, o soggetto a qualsiasi limitazione di sovranità.

Art. 19
Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere.


«Identità è un concetto sfuggente, difficile, fluido, che punta dritto all'intimità più profonda di ogni persona e che la definisce anche sulla base di concetti ancora più ambigui, come quello di normalità. Eppure proprio per questo non possiamo non interrogarci su di essa». (E. DOLZA). Intende esaminare a fondo gli articoli 1, 2 e 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani attraverso un percorso che abbia come obiettivo l'inclusione e l'integrazione della comunità dei sordi, la quale come comunità di cittadini italiani, pur avendo pieni diritti e doveri garantiti dallo Stato, non ha tuttavia la reale possibilità di dialogo con la comunità di cittadini italiani udenti. Il dialogo non è solo scambio di parole ma di intenti, valorizzazione delle qualità dell'altro, possibilità di sentirsi parte di un gruppo comune e al contempo uguale e diverso, diverso non perché inferiore o disabile ma perché particolare, speciale. Quando sono seduto in una stanza/O sto camminando per strada/La gente mi guarda e vede una persona udente/Questo è quanto vedono loro.Vedere nell’altro non una diversità quanto un’alterità, un altro me stesso. Questa è l’esperienza che la scuola vive come istituzione educativa; la celebrazione eucaristica in LIS permette ad esempio di fruire del patrimonio religioso e culturale italiano all'interno del quale si è inseriti come compartecipi di una stessa dignità prima, e poi credenti. Le motivazioni riguardano la possibilità di accedere alla Carta della nostra Costituzione italiana, in quanto documento di una democrazia in cui tutti i cittadini, compresi i sordi, siano agevolati nella partecipazione più immediata alla vita pubblica e possano "sentire" con sentimento la Costituzione italiana che, in quanto frutto della partecipazione condivisa alla vita della res publica ricalca la Carta ONU, riconoscendo i diritti inviolabili dell'uomo tra i quali quello di essere considerato concittadino, membro di uno stesso gruppo, «ascoltato» così come è. Si propone la possibilità di testimoniare alcuni articoli della Costituzione italiana, adeguando la struttura morfosintattica e grammaticale alla LIS perché la lingua dei segni italiana goda della sua visibilità, pur mancando ancora di un riconoscimento ufficiale, e perché anche gli udenti, in un clima di interazione possano imparare «una lingua che non viaggia sui consueti canali acustico-vocali ma utilizza il corpo, le mani, l’espressione facciale in un sistema complesso, caratterizzato dal principio di arbitrarietà». Gli alunni hanno affermato di voler trovare una soluzione di integrazione nelle nostre abitudini: «Vogliamo la possibilità di dialogare, di conoscere la realtà dei sordi e così poter recitare la Costituzione insieme a loro»; «Se mi capitasse di trovarmi con una persona sorda, la considererei abile più di me e non disabile; inoltra la farei conoscere ai miei amici, per farla sentire partecipe e non esclusa. sarebbe bello ricevere queste attenzioni? Sicuramente sì. Tutti siamo uguali ed importanti. Uguali significa che dobbiamo ricevere gli stessi diritti». Con questo progetto si vuole trasmettere il senso profondo della parola “ascolto” che non vuol dire solamente udire con attenzione o ascoltare chi parla ma, ascoltare e perpercepire con tutto il corpo, ascoltare il grido di cittadini che vogliono ribadire quei diritti e doveri che l'Assemblea costituente del 1947 emanò sicura che sarebbero stati proclamati in tutti gli idiomi italiani censiti: oggi 37, compresa la LIS, così come suggeriva De Mauro. Si propongono: -Incontro abituale con le Associazioni che operano nel nostro territorio. -Laboratori artistico-musicali con ragazzi udenti e non, attraverso l’utilizzo dei palloncini, che ci permettono di percepire le vibrazioni e attraverso la la lingua dei segni, una lingua visiva-gestuale, che dà la possibilità ai sordi di ascoltare la musica. -Ascolto come sinestesia.

"Sentire" la Costituzione

Blog

  • 19 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    COME VERI SENATORI

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Martedì 16 Aprile, oltre alla didattica consueta, gli alunni della Secondaria di I grado sono stati coinvolti in due attività durante le quali, come in una seduta di Senato a Palazzo ...

  • 14 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    NON AVRÒ VISSUTO INVANO

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi
    Non avrò vissuto invano (...)
    O aiutare un pettirosso caduto
    A rientrare nel suo nido
    Non avrò vissuto invano

    Emily Dickinson, una poetessa americana ...

  • 12 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    DALLA VIBRAZIONE ... ALL'EMOZIONE

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Oggi, 12 Aprile 2019, ci siamo accostati all'articolo 19 della Dichiarazione Universale, e abbiamo sperimentato che è proprio vero che si posso ricevere e diffondere idee CON OGNI MEZZO e SENZA ...

  • 10 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    PRIMO ARTICOLO IN LIS

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Il corso LIS al Sacro Cuore continua: la classe formata da coloro che hanno aderito ha già appreso i saluti, i giorni della settimana, dei mesi, i nomi degli animali, i ...

  • 10 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    LAVORARE CON PASSIONE

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    «Non tutti gli uomini sono chiamati a lavori specializzati o professionali; anche meno sono quelli che si elevano alle altezze del genio nelle arti e nelle scienze; la maggior parte sono ...

  • 07 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    IL MONDO CHE VORREI

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org
    Abbiamo ancora una volta una piena corrispondenza tra la Dichiarazione universale dei Diritti umani e la nostra Costituzione: l'aggettivo 'inviolabile' abbinato al sostantivo 'diritto' ovvero a ciò che è giusto e ...

  • 03 Aprile 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    COSA SENTI?

    (vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org)

    «Sento che è un albero, che è una casa ...». Così dicevano gli alunni nel toccare a occhi chiusi ciò che veniva loro dato durante l'ultimo incontro con la realtà dei ciechi ...

  • 31 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    QUAL È IL TUO NOME SEGNATO IN LIS?

    (vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org)

    Giornata ricca di emozioni e di novità oggi al Sacro Cuore. Abbiamo conosciuto Michela, la nostra docente di LIS per le prossime 30 ore pomeridiane diluite nei prossimi due mesi aprile-maggio ...

  • 31 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    SALVAGUARDARE IL NOSTRO TERRITORIO PER TUTELARE LE FRAGILITÀ DI TUTTI

    (vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org)
    Venerdì 29 Marzo, il prof. Salvatore Santuccio, docente di Storia e Filosofia, nonché professore universitario e membro della Società siracusana di «Storia Patria», è stato ospite della nostra scuola e ci ...

  • 25 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    LA COSTITUZIONE PER TUTTI

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Siamo arrivati alla fase operativa del nostro Progetto. Sabato 23 Marzo, l'avvocato Gloria Galletti è intervenuta con un percorso lungo la Costituzione, dalla sua approvazione, avvenuta il 22 Dicembre del 1947 ...

  • 20 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    I CALZINI SPAIATI

    (vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org)
    Al mattino, quando ci si veste, tante volte ancora assonnati, potrebbe capitare di indossare una maglia al rovescio o addirittura dei calzini di colore diverso, spaiati. Qualcuno, vedendoci, potrebbe prenderci in ...

  • 16 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    MI CHIEDI PERCHÉ SONO FRAGILE

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org

    Questo è il titolo che abbiamo voluto dare alla quarta tappa del nostro Progetto. Oggi è stato davvero «un incontro a tu per tu con un nostro coetaneo» dicono gli alunni ...

  • 16 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    GUARDARE CON GLI OCCHI DELLA SENSIBILITÀ

    vedi foto e video su www.labellanotizia.altervista.org
    Terzo appuntamento: giovedì 7 Marzo, il professore Amore, direttore del MAC di Siracusa (Movimento Apostolico dei Ciechi), è venuto a farci visita insieme a due collaboratrici, una psicologa e una pedagogista ...

  • 07 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    "Sentire" l'altro, il suo dolore, la sua gioia

    Secondo appuntamento di questa fase di sensibilizzazione: 21 Febbraio 2019. La presentazione del libro di Vittoria de Marco Veneziano: "la Farfalla dalle ali spezzate, l'amore, la forza e il coraggio per vivere" (Erga edizioni). L'articolo della Dichiarazione universale che riguarda ...

  • 07 Marzo 2019
    Denise Frasca - Scuola Paritaria "Sacro Cuore", Siracusa

    Innanzitutto ama l'uomo

    Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, così afferma la Dichiarazione universale dei diritti umani che è stata promulgata proprio a seguito delle tragiche vicende delle guerre mondiali. Da questa riflessione nasce la prima attività ...