Iniziative speciali

 

La tua idea per l'Italia


Il progetto formativo "La tua idea per l'Italia", ideato dall'Associazione Cultura democratica con la collaborazione del Senato della Repubblica, promuove la partecipazione dei giovani al dibattito pubblico e il dialogo con le Istituzioni democratiche.
Al termine di un percorso di approfondimento organizzato autonomamente dall'Associazione, con specifici workshop tenuti da docenti ed esperti presso i più prestigiosi atenei italiani su ciascuno dei temi individuati, il progetto prevede la presentazione e la discussione con i parlamentari delle Commissioni competenti delle proposte di legge elaborate da laureati o laureandi delle principali università italiane, selezionati in base al merito. Il tema prescelto per la sessione primaverile del 2014, che si svolgerà il 13 giugno nella Sala Koch del Senato, riguarda le Riforme istituzionali.

per saperne di più



Giorno della Memoria

 

Giorno della memoria

 Con la legge della Repubblica n. 211 è stato istituito, nell’anno 2000, il "Giorno della Memoria".
Da alcuni anni, in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, il Centro di in-Form@zione e Libreria multimediale del Senato svolge con le scuole in visita a Palazzo Madama una serie di attività incentrate sulla Shoah e produce materiali didattici scaricabili dal sito del Senato.

In occasione del Giorno della Memoria di lunedì 27 gennaio 2014 viene promosso un nuovo progetto: "Pro-Memoria". Studenti che raccontano ai loro coetanei l'Olocausto.

per saperne di più

 

 

Scuole di Senatori

 

Scuole di senatori

 Durante l'anno scolastico 2011/12 è stato avviato "Scuole di Senatori", un progetto che si proponeva l'obiettivo di commemorare e far conoscere alle nuove generazioni figure di Senatori protagoniste dei lavori dell'Aula di Palazzo Madama. L'iniziativa di dialogo con le scuole proseguirà anche durante il prossimo anno scolastico, con un secondo ciclo di incontri.

Le scuole secondarie di II grado intitolate a Senatori, possono inoltrare la richiesta di partecipazione al progetto alla seguente mail: libreria@senato.it

 

 

 

 

Italiani che hanno fatto l'Italia

 

Italiani che hanno fatto l'Italia Nell'ambito delle manifestazioni per i 150 anni dell'unità d'Italia, l’Ufficio comunicazione istituzionale del Senato ha organizzato nei locali della Libreria in via della Maddalena 27 un programma di incontri dal titolo "Italiani che hanno fatto l'Italia".

 L'iniziativa ha l'obiettivo di far conoscere alle nuove generazioni figure di importanti personalità del nostro Paese protagoniste dei lavori dell'Aula di Palazzo Madama.

 

 

Possiamo sempre far qualcosa

 

Il 23 maggio 1992 sull'autostrada per Palermo, a Capaci, fu assassinato il giudice Giovanni Falcone con la sua scorta, mentre il 19 luglio il giudice Paolo Borsellino veniva ucciso con la sua scorta in Via D'Amelio a Palermo.

A vent'anni dalle stragi, la Libreria del Senato propone una serie di iniziative rivolte ai giovani.
"Possiamo sempre far qualcosa", questo il titolo dell'iniziativa, oltre a ricordare i giudici palermitani vuole evidenziare come i valori, testimoniati allora, siano ancora vivi nelle giovani generazioni.
Nella Libreria del Senato è stata allestita una esposizione che ricorda i fatti, con frasi di Falcone e Borsellino, più un "albero di Falcone" dove le scuole in visita laciano frasi e pensieri.
L'albero di Falcone è anche presente virtualmente sulle pagine di Senato Ragazzi Lab, con una traccia che tutti gli utenti iscritti potranno commentare (lascia il tuo messaggio)

Inoltre, viene distribuito un fascicolo che contiene le commemorazioni dell'epoca, insieme con le più recenti in Senato: ad introdurlo, l'intervento del Presidente del Senato Renato Schifani in occasione dell'approvazione del recente Piano antimafia del 2010 (Legge n. 136 del 13 agosto 2010, GU n. 196 del 23 agosto 2010). 

Gli incontri in Libreria con le scolaresche hanno alla base della simulazione di seduta la legge del 2010, mentre per i più piccoli è previsto un viaggio nel tempo con Gianni, Johnny e Kiki. Vengono inoltre organizzati incontri specifici sul tema con personalità istituzionali.

Per saperne di più vai alla pagina di "Possiamo sempre far qualcosa"