Lezioni di Costituzione. Dalle aule parlamentari alle aule scolastiche

2009-2010

La terza edizione di "Lezioni di Costituzione"  dopo le giornate di formazione per i docenti, che si sono svolte a novembre 2009, si è conclusa venerdì 28 maggio 2010 nell'Aula di Montecitorio.

Elenco delle scuole.

Le giornate di formazione (12-13 e 19-20 novembre 2009)

Le giornate del 12 e 13 novembre

Le giornate del 19 e 20 novembre

Cerimonia conclusiva (27 e 28 maggio 2010)

Resoconto della cerimonia e materiali relativi alle giornate del 27 e 28 maggio

I lavori delle scuole
Sono stati premiati cinque progetti.
I colori della follia presentato dall'Istituto F. Alberghetti di Imola (Bo) è risultato vincitore per la categoria lavori che presentano rielaborazione ampia ed articolata delle tematiche trattate, con organici riferimenti ai contenuti della Costituzione;

Democrazia e scienza presentato dall'Istituto Salvatorelli di Marsciano (Pg) è stato premiato per la categoria lavori che presentano ricchezza di documentazione, approfondimento nella ricerca, rilevante livello di fruibilità didattica e divulgativa;

nella categoria lavori che presentano originalità per il mezzo espressivo prescelto, maestria nell'uso delle tecnologie, forte efficacia comunicativa, soprattutto nei confronti dei giovani) il premio è andato, a pari merito, all'Istituto Laeng - Meucci di Osimo Castelfidardo (An) con il progetto ...e io ci credo ancora!"e all'Istituto Piria di Rosarno (Rc) con il progetto The Wall - Costituzione, cittadinanza e diritti: uguaglianza nella diversità;

l'Istituto Bodoni di Torino con il progetto Dizionario delle voci sommerse è risultato vincitore nella categoria lavori che presentano, grazie al coinvolgimento di enti, istituzioni o autorità locali, da cui hanno attinto accurata documentazione, attitudine a sensibilizzare le realtà territoriali per l'attualità e l'organicità dei temi trattati.

Hanno ottenuto una particolare menzione i progetti:
del Liceo classico "Settimo" di Caltanissetta, del Liceo artistico "De Chirico" di Roma e dell'Istituto statale di istruzione superiore"Da Collo" di Conegliano (TV) per la rielaborazione culturale;
del Liceo classico "Augusto" di Roma e dell'Istituto tecnico commerciale "Rosa Luxemburg" di Bologna per la ricchezza di contenuti e della documentazione;
dell'Istituto di istruzione superiore "Aldini Valeriani e Sirani" di Bologna, dell Liceo scientifico "Michelangelo" di Cagliari, dell'Istituto di istruzione superiore "Marchesi" di Padova e dell'Istituto di istruzione superiore "Pitagora" di Montalbano Ionico (MT) per l'originalità e l'efficacia della presentazione;
dell'Istituto professionale statale superiore "Cossa" di Pavia, dell'Istituto tecnico industriale "Fermi" di Isernia e il Liceo scientifico "Le Filandiere" di San Vito al Tagliamento (PN) per il coinvolgimento del territorio.